Area riservataLogin Iscriviti
In Carrello
Prezzi IVA inclusa
Il tuo carrello vuoto
Non hai selezionato prodotti da acquistare!

Naviga nel catalogo per aggiungere prodotti al tuo carrello.
Area riservata Iscriviti
Igiene intima alla propoli bio

IGIENE INTIMA ALLA PROPOLI BIO

L’igiene intima è molto importante per il benessere psicofisico.

Per garantire un’adeguata pulizia ai genitali è consigliabile scegliere un detergente delicato in grado di rispettare il pH fisiologico e difenderli da eventuali virus e batteri.

 

Detergente delicato: per la donna una scelta obbligata

L’igiene intima riguarda ovviamente sia uomini che donne. Quest’ultime in particolar modo si devono affidare a un detergente che sia il più delicato possibile. Molto spesso un errore comune è utilizzare lo stesso bagnoschiuma che viene utilizzato per il resto del corpo. Nelle donne questo è un errore da non compiere perché potrebbe essere probabile che ne risentano le mucose vaginali, finendo per generare fastidi e infiammazioni.

L'abitudine ad una corretta igiene intima è una pratica molto salutare, che andrebbe inculcata sin dall'infanzia; non si tratta, infatti, di stabilire semplicemente le modalità di lavaggio e pulizia, ma anche e soprattutto di adottare una serie di comportamenti utili per prevenire disturbi genitali di vario tipo (perdite, irritazioni, infiammazioni, cistiti ecc.).

 

Lavaggio e pulizia

La vagina è un'area del corpo capace di pulirsi da sé; per questo è sufficiente detergere i genitali esterni (grandi e piccole labbra, meato urinario, clitoride e vestibolo della vagina) con acqua e un po' di sapone delicato (igiene intima al propoli bio).

Sconsigliate le lavande vaginali, che potrebbero alterare la microflora locale esponendo la vagina ad un aumentato rischio di infezione.

Durante l'età fertile il pH vaginale è leggermente acido (intorno a 4,5) e dev'essere mantenuto quanto più possibile tale.

Per questo motivo i detergenti utilizzati per l'igiene intima dovrebbero avere un pH intorno a 3,5 - 5,5. Dal momento che molti saponi tradizionali sono leggermente alcalini (pH > 7), si consiglia il ricorso a prodotti appositamente testati ed approvati per l'igiene intima.

Nelle operazioni di lavaggio e pulizia in genere, è sempre opportuno partire dalla vulva e scendere verso l'ano, non viceversa, per evitare che i batteri intestinali entrino in contatto con la vagina o le vie urinarie.

L'uso di spray ed altri prodotti deodoranti nella regione intima è controindicato, primo perché potrebbe determinare irritazioni o reazioni allergiche, secondo perché i cattivi odori (ammesso che siano tali) non devono essere nascosti ma trattati (spesso sono causati da malattie sessualmente trasmesse).

Dopo il lavaggio è consigliabile asciugare con cura la zona; l'asciugamano dev'essere strettamente personale e va utilizzato tamponando la vulva piuttosto che sfregandola; dopo l'uso dev'essere steso ad asciugare, in quanto un ambiente umido favorisce lo sviluppo ed il proliferare dei germi.

IGIENE INTIMA ALLA PROPOLI BIO