Area riservataLogin Iscriviti
In Carrello
Prezzi IVA inclusa
Il tuo carrello vuoto
Non hai selezionato prodotti da acquistare!

Naviga nel catalogo per aggiungere prodotti al tuo carrello.
Area riservata Iscriviti
Olio essenziale di lavanda bio

OLI ESSENZIALI BIO
• Gli oli essenziali, sono miscele di sostanze estratte da vegetali ricchi di essenze, ovvero le erbe e le piante officinali o aromatiche.
• Una volta estratte, queste sostanze si presentano come liquidi oleosi e profumati come la pianta da cui provengono, mentre la quantità di oli varia a seconda della pianta, dal clima e dal terreno d’origine. La produzione di oli essenziali è legata ai rimedi naturali e alla cosmesi, per la cura della pelle (cellulite, acne, ecc) o di parti del corpo (capelli, addome, ecc), ma anche alla profumazione degli ambienti.

 

OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA BIO
L’olio essenziale di lavanda viene estratto dalle sommità dei fiori freschi di alcune specie di piante del genere Lavandula, dei piccoli arbusti sempreverdi originari del Mediterraneo.


Proprietà dell'olio essenziale di lavanda:
- Antimicrobiche: diversi studi hanno confermato che l'olio essenziale di lavanda possiede una discreta attività antibatterica e antifungina, e per questo viene utilizzato come rimedio esterno per contrastare disturbi cutanei come l'acne e la forfora.
- Antinfiammatorie e antidolorifiche.
- Antisettiche.
- Cicatrizzanti.
- Sedative: studi condotti in vivo hanno dimostrato che l'olio essenziale di lavanda è in grado di esercitare un'azione anti- depressiva e sedativa sul sistema nervoso centrale, che si espleta anche mediante la semplice inalazione.
- Stimolanti.

 

Utilizzi dell’olio essenziale di lavanda:
- Punture d'insetti: l'olio essenziale di lavanda è in grado di alleviare i sintomi causati
dalle punture d'insetti, come prurito e bruciore; una recente ricerca Australiana ha inoltre dimostrato come l'olio essenziale di lavanda prevenga la suzione di sangue da parte di numerosi insetti, esercitando nei confronti dei pidocchi un'azione irritante che li costringe ad allontanarsi.
- Acne: essendo un potente antisettico e cicatrizzante, inibisce la proliferazione dei batteri che causano le infezioni, regolarizza il sebo e riduce il rischio di cicatrici.
- Forfora: eseguire regolari massaggi del cuoio capelluto con l'olio essenziale di lavanda, oltre ad avere un effetto calmante e distensivo sui nervi, può rivelarsi un rimedio molto utile per tenere sotto controllo il problema della forfora: l'azione di controllo esercitata nei confronti di questo problema del cuoio capelluto è dovuta alle proprietà antifungine dell'olio. Questo olio essenziale può essere usato anche per riattivare la circolazione: sarà sufficiente massaggiare con regolarità la testa con alcune gocce.

- Dolori reumatici e strappi muscolari: l'olio essenziale di lavanda, se massaggiato, può essere utile non solo per favorire il rilassamento, ma anche per ridurre il dolore e l'infiammazione derivanti da strappi muscolari e reumatismi.
- Irritazioni o infiammazioni intime.
- Le sue proprietà stimolanti lo rendono indicato per combattere gli inestetismi della cellulite e per attenuare le smagliature.
- In aromaterapia, l’olio essenziale di lavanda viene usato per combattere lo stress, la depressione e la sovreccitazione, per eliminare la stanchezza e per calmare il battito cardiaco; se applicato sulla zona interessata, l’olio essenziale di lavanda riduce inoltre il mal di testa e i dolori mestruali.

OLIO ESSENZIALE DI LAVANDA BIO